Scrivici Su Whatsapp!

Fucili sovrapposti C'è 1 prodotto.

Mostrando 1 - 1 di 1 articolo
Mostrando 1 - 1 di 1 articolo
Fucili sovrapposti

Il fucile sovrapposto è un’arma da fuoco lunga dotata di due canne lisce, simile alla doppietta.

Per la sua estetica molto aggressiva e moderna potrebbe sembrare un’arma di ultima generazione, ma in realtà il fucile sovrapposto ha una storia molto antica.

Affonda le sue origini nel ‘600, ma i cosiddetti archibugiari avevano difficoltà ad alloggiare i diversi meccanismi e proprio per questo motivo svilupparono la doppietta a canne giustapposte.

Nel dopoguerra l’arma fu perfezionata e divenne molto commercializzata anche in virtù dei prezzi piuttosto competitivi.

Da un punto di vista strutturale il fucile sovrapposto è piuttosto simile alla doppietta, con la differenza che le due canne vengono accostate su un piano verticale piuttosto che orizzontale. Si può usare ad anima rigata oppure liscia.

Qual è il meccanismo di funzionamento dei fucili sovrapposti?

Tramite il selettore, che è il dispositivo meccanico collocato solitamente adiacente alla cintura, si può scegliere la canna con cui sparare.

Il fucile si rivela estremamente duttile e versatile per la caccia dal momento che dà al cacciatore la facoltà di scegliere con quale canna sparare.

Il modello bigrillo presenta due grilletti e ognuno di esso agisce su una determinata canna. In genere il grilletto anteriore aziona la canna più bassa, mentre il grilletto posteriore aziona la canna più alta.

Le canne, grazie anche ad una linea di mira ristretta, facilitano il tiratore nei tiri montanti rendendo più semplici i recuperi di seconda canna e migliorando la mira sui bersagli in movimento, anche piccoli e lontani. Grazie alla sua praticità e alla precisione questo fucile è molto diffuso tra i beccacciai.

Una considerazione va fatta sulla precisione dell’arma, data non tanto dalle caratteristiche balistiche ma dagli effetti prodotti dalla disposizione stessa delle canne al momento dello sparo.

Nei modelli sovrapposti agiscono due forze sulla spalla del tiratore: una che sposta l’arma all’indietro, il cosiddetto rinculo, e l’altra che invece la sposta verso l’alto.


Per conoscere tutti gli altri fucili o armi disponibili sul nostro sito online non devi fare altro che accedere alla sezione dedicata alle armi da fuoco.

Copyright 2022 - Metelli Sport
Sito Web realizzato da Atena Solution Web Agency